Ormone dell’amore: perché l’ossitocina si chiama così

Ormone dell’amore: perché l’ossitocina si chiama così

Molte cose nel nostro corpo sono regolate dagli ormoni. Il cosiddetto ormone dell’amore, ossitocina, svolge un ruolo fondamentale sotto vari punti di vista. E’ molto importante nella riproduzione: stimola l’istinto materno, ci porta a partorire in maniera corretta e poi ci spinge ad allattare il bambino. L’ossitocina non è utile solo nell’innamoramento ma anche in tanti altri frangenti.

Ormone dell’amore: tutte le curiosità che dobbiamo conoscere

Nel momento in cui avviene l’innamoramento, i neurotrasmettitori si attivano e si rilasciano diverse sostanze. Per questo avviene una sorta di tempesta ormonale che ci porta a sentire sensazioni molto strane, come le famose farfalle nello stomaco. Ad esempio, la feniletilamina è responsabile del grande stato di euforia che si prova in fase di innamoramento.

Sono invece i feromoni a scatenare l’attrazione fisica verso un’altra persona. L’ormone dell’amore svolge una funzione più profonda, perché non ci aiuta soltanto nel rapporto con gli altri ma migliora anche il rapporto con noi stessi.

Tale ormone è un oligopeptide indispensabile per portare avanti il nostro organismo nella maniera corretta. Nelle relazioni, l’ossitocina agisce come disinibitore, perché ci porta a compiere scelte che altrimenti non avremmo compiuto. Magari dichiariamo il nostro amore o facciamo una proposta di matrimonio spinti dall’aumento dell’ossitocina, aumento che è legato alla fase di innamoramento che stiamo attraversando.

Questo ormone però è particolarmente utile anche per regolare i nostri comportamenti in amicizia, o i momenti di empatia ed allegria che proviamo. In un certo senso, l’ossitocina ci rende persone migliori perché è un ormone che ci porta a prenderci cura degli altri. E’ la stessa cosa che avviene negli animali.

Rilasciamo quest’ormone e sentiamo la necessità di prenderci cura dell’altro e di comportarci in modo gentile. Il cane, ad esempio, si prende cura dei suoi piccoli spinto dall’ossitocina. L’altruismo è regolato da proprio dall’ossitocina.

Non è solo l’ormone dell’amore quindi, ma quello dei buoni sentimenti.

Articoli correlati

Alimentazione per prevenire i tumori

Alimentazione per prevenire i tumori

Rimedi naturali contro la sciatica: tutto ciò che c’è da sapere

Rimedi naturali contro la sciatica: tutto ciò che c’è da sapere

Colesterolo alto: cosa mangiare per risolvere il problema

Colesterolo alto: cosa mangiare per risolvere il problema

Benefici della Vitamina D: alleato contro Alzheimer, Crohn e cancro al seno

Benefici della Vitamina D: alleato contro Alzheimer, Crohn e cancro al seno