fallback-image

Cerume nelle orecchie, rimuoverlo in maniera naturale

Tappo di cerume nelle orecchie, rimuoverlo in maniera naturale

Perché utilizzare i rimedi naturali per eliminare il cerume nelle orecchie?

I cosiddetti ”rimedi della notte”, sono facili, efficaci, ed alla portata di tutti, oltre ad essere esenti da controindicazioni.

In più se la saggezza popolare è tramandata di generazione e generazione e non viene sconfessata dalla scienza, un qualche motivo plausibile ci sarà. Provate per credere: spesso si rivelano degli inspiegabili piccoli miracoli!

La formazione di tappi di cerume nelle orecchie è particolarmente comune tra i bambini (ma anche tra gli adulti, più di quanto possiamo pensare!). Il cerume serve  a mantenere la superficie del condotto uditivo morbido e umida, aiutandone la pulizia e la lubrificazione, e grazie al suo pH acido, svolge anche un attività antibatterica.

Il cerume viene fisiologicamente sospinto dalle cellule epiteliali in direzione dell’esterno del condotto uditivo. A questo processo naturale di eliminazione e fuoriuscita contribuiscono anche i movimenti che facciamo della bocca durante la masticazione, la conversazione e lo sbadiglio.

Il cerume rappresenta un meccanismo di difesa che viene fatto dal nostro corpo; ma un’eccessiva secrezione con il relativo indurimento possono causare particolari fastidi. Mare e piscina sono i motivi scatenanti di questo problema.

Non temete: vi proponiamo alcuni rimedi semplici e naturali che vi aiuteranno con questo problema!

Cerume nelle orecchie, vediamo come rimuoverlo in maniera naturale

Acqua ossigenata

Vi basterà immettere nell’orecchio alcune gocce di acqua ossigenata e aspettare che esse termino la loro effervescenza. Intervenite dopo con delle irrigazioni di acqua, ed ecco che il vostro problema sarà risolto.

Olio di Oliva

L’olio è un ottimo emolliente che porterà allo scioglimento il cerume: riscaldate un cucchiaio di olio di oliva, prendetene alcune gocce con una pompetta contagocce e versatela all’interno dell’orecchio, tenendo la testa inclinata per pochi minuti.

Acqua tiepida

L’acqua tiepida è il rimedio più facile tra quelli elencati: riscaldate l’acqua fino a farla diventare tiepida e tramite l’uso di una siringa effettuate delle irrigazioni nell’orecchio, fino a quando il tappo non sarà completamente sciolto.

Camomilla

Fate bollire alcuni fiori secchi di camomilla all’interno di una tazza d’acqua, lasciate riposare il tutto per circa dieci minuti, colatelo ed utilizzato il liquido che avrete ottenuto per effettuare il lavaggio delle orecchie.

La soluzione a base di camomilla è in grado di ammorbidire il tappo alleviando i dolori da esso causati grazie al suo potere analgesico.

Acqua bollente in un recipiente di plastica

Un altro vecchio rimedio della nonna per pulire il cerume delle orecchie consiste nel mettere dell’acqua bollente dentro una bottiglia di plastica per poi avvolgerla con un panno.

Distendetevi alcuni minuti con l’orecchio interessato sulla bottiglia. Potrete vedere che l’azione del calore ammorbidirà il tappo di cerume.

Articoli correlati

Alimentazione per prevenire i tumori

Alimentazione per prevenire i tumori

Rimedi naturali contro la sciatica: tutto ciò che c’è da sapere

Rimedi naturali contro la sciatica: tutto ciò che c’è da sapere

Colesterolo alto: cosa mangiare per risolvere il problema

Colesterolo alto: cosa mangiare per risolvere il problema

Benefici della Vitamina D: alleato contro Alzheimer, Crohn e cancro al seno

Benefici della Vitamina D: alleato contro Alzheimer, Crohn e cancro al seno