Acqua di riso: il preparato miracoloso per i tuoi capelli

Acqua di riso: il preparato miracoloso per i tuoi capelli

L’utilizzo dell’acqua di riso nel mondo della bellezza, sopratutto per la cura dei capelli, è un metodo molto antico nato in oriente. Vediamo assieme come possiamo prepararla comodamente a casa.

L’utilizzo dell’acqua di riso come trattamento per i capelli, ha delle radici molto profonde. Infatti era uso sopratutto nelle donne della Cina, Giappone e Sud-Est asiatico ,inoltre  può essere semplicemente comprata in erboristeria o in farmacia, ma non è molto complicato prepararla in casa grazie ad uno dei metodi che vi proporremo qua sotto.

Ma prima di tutto, diamo un occhiata a quali sono le caratteristiche e le proprietà che rendono cosi incredibile questo rimedio naturale

Le proprietà dell’acqua di riso per i tuoi capelli

Il riso è costituito per il 75/80% di amido, ma all’interno dell’acqua di riso, che altro non è che la parte amidacea che rimane dopo il risciacquo oppure la cottura del riso, sono contenuti numerosi altri elementi che aiutano i nostri capelli: vitamine del gruppo B, vitamina E, sali minerali, inositolo, molecole antiossidanti.

Stando agli storici, le donne che vivevano durante il periodo Heian (dal 794 al 1185 d.C) in Giappone, possedevano lunghi capelli che arrivavano a toccare il pavimento, e che mantenevano in salute grazie a qusto preparato. Tutt’oggi in Cina le donne Yao, che vivono in un villaggio chiamato Huangluo, sono molto famose per i loro capelli lunghi, che si dice mantenano il loro colore anche fino a 80 anni, proprio grazie all’uso di questo rimedio naturale. Questo preparato, districa i capelli, li rende maggiormente forti lisci e lucenti.

Ma cosa afferma la scienza a riguardo? Stando ad uno studio condotto dal Society of Cosmetic Scientis and the Sociètè Francaise de Cosmetologie nel 2010 fù osservato come l’acqua di riso è in grado di ridurre l’attrito superficiale e ad aumentare l’elasticità dei capelli.

Un altra ricerca giapponese (che è stata realizzata su commissione per conto di un’azienda produttrice di prodotti per capelli, dunque con ovvi interessi di tipo commerciale), è stata in grado di sviluppare una nuova tecnica di imaging per visualizzare l’effetto di rinforzo dell’inositolo sulla cute. Troppo poco per poter confermare a livello scientifico l’efficacia del rimedio, ulteriori studi più avanti saranno quindi necessari.

Metodi di utilizzo

Ma ora vediamo i metodi su come realizzarla in casa. Come vi abbiamo già accennato vi sono diversi rimedi:

  • ammollo: prendiamo ½ tazza di riso crudo e risciacquiamola, con l’aiuto di un colino, abbondantemente sotto l’acqua corrente; poniamo il riso in una ciotola in cui verseremo 2-3 tazze d’acqua; lasciamo in ammollo per 30 minuti; filtriamo il liquido ottenuto in una ciotola pulita;
  • Fermentazione: l’acqua di riso fermentata sarebbe più ricca di proprietà benefiche per i nostri capelli. Eseguiamo gli stessi primi passaggi del metodo dell’ammollo, ma in questo caso lasciamo riposare il tutto per un massimo di 2 giorni, prima di procedere alla filtrazione dell’acqua in cui è stato in ammollo il riso che andremo poi ad utilizzare sui nostri capelli;
  •  Bollitura: in un pentolino porre ½ tazza di riso con il doppio dell’acqua tipicamente usata per la cottura. Cuocere il riso in acqua bollente e filtrare l’acqua di bollitura del riso in una ciotola pulita prima dell’uso.

Come utilizzarla sui capelli?

Una volta che abbiamo ottenuto la lozione a base di riso possiamo usarla come sostituente del balsamo. Quindi lavoriamo normalmente i nostri capelli con lo shampoo, e dopo averli risciacquati con molta acqua, massaggiamo il cuoio capelluto e capelli utilizzandola per circa 10 minuti. Lasciamolo in posa per 20 minuti ed infine risciacquiamo nuovamente per eliminare accuratamente il tutto con dell’acqua calda.  Il trattamento va eseguito due o tre volte a settimana e per renderlo ancora più efficace potete aggiungere qualche goccia di oli essenziali al rosmarino, alla lavanda o al geranio.

Articoli correlati

Rimedio contro calli e talloni screpolati: combatte anche i funghi

Rimedio contro calli e talloni screpolati: combatte anche i funghi

Sapone di Aleppo, naturale e per tutti i tipi di pelle: come farlo in casa

Sapone di Aleppo, naturale e per tutti i tipi di pelle: come farlo in casa

Rimedi naturali contro i funghi delle unghie: ecco quali sono

Rimedi naturali contro i funghi delle unghie: ecco quali sono

Dimagrire con il bicarbonato di sodio: come perdere peso

Dimagrire con il bicarbonato di sodio: come perdere peso