fallback-image

Perdere i chili di troppo grazie ad un’antica erba cinese

Tra poco arriverà  il  freddo ed è tempo di rimettersi in forma  e Perdere i chili di troppo grazie ad un’antica erba cinese

Perdere i chili di troppo grazie ad un’antica erba cinese  con  l ‘autunno è vicino  e la prova costume non è altro che un lontano ricordo, la ricerca della forma fisica ideale non smette di abbandonare la maggior parte di noi. Se volete perdere quei chili di troppo che le recenti serate estive vi hanno regalato, state leggendo l’articolo giusto.

Perdere peso e ritrovare la forma fisica perfetta è importante soprattutto per il nostro benessere fisico e anche un po’ per quello psicologico.

Oggi parliamo di un rimedio naturale per dimagrire  che arriva direttamente dalla Cina, e cioè l’erba cinese chiamata Thunder God Vine.

La Thunder God Vine:

Il suo nome scientifico è Tripterygium wilfordii, in Cina viene chiamata léi gōng téng, mentre in inglese è stata tradotta con il termine Thunder God Vine. Stiamo parlando di una pianta orientale molto utilizzata nell’antica medicina cinese e che ancora oggi continua a stupire per le tantissime proprietà benefiche che possiede.

E’ stato dimostrato che questo tipo di pianta è molto utile per curare alcune infiammazioni del nostro organismo. La Thunder God Vine, infatti, può essere utilizzata per depurare il fegato, combattere le malattie della pelle e l’artrite.

Secondo un recente studio, inoltre, sembra che questa tipologia di erba possa essere molto efficace per combattere l’obesità e perdere peso. Uno studio condotto dal Boston Children’s Hospital and Harvard Medical School, pubblicato nella rivista Cell, sembra aver dimostrato gli effetti dimagranti di questa antica pianta.

Lo studio del Boston Children’s Hospital and Harvard Medical School:

Un gruppo di scienziati, attraverso alcuni test su cavie animali, è riuscito a dimostrare che l’estratto della Thunder God Vine può essere utilizzato per perdere peso. Questo tipo di estratto, chiamato Celastrol, sarebbe infatti un importante antinfiammatorio e antiossidante naturale, capace di agire sulla Leptina, l’ormone responsabile dell’appetito.

I test condotti sui topi da laboratorio hanno dimostrato che le cavie, dopo aver assunto questo estratto, dimostravano meno senso di appetito e dunque meno fame. Ovviamente, l’estratto è ancora in fase sperimentale, essendo stato dimostrato il suo effetto solo sugli animali.

Anche se l’effetto delle Leptina sembra essere simile nei topi e negli umani, ancora non si può parlare di assoluta certezza scientifica. Sta di fatto, che secondo quanto riportato dalla rivista, circa il 45% delle cavie ha perso peso.

Il grande merito del Celastrol sembra essere quello di riattivare le funzioni della leptina, che in questo modo comunica prima al nostro organismo il senso di sazietà. Secondo le prime conclusioni, il Celastrol potrebbe essere la soluzione per tutti coloro che dichiarano di avere sempre fame.

Ovviamente, si tratta ancora di dati sperimentali, ma ben presto lo stesso esperimento potrebbe essere condotto su esseri umani volontari. Al momento, comunque, la strada migliore per ritrovare il benessere fisico resta una giusta attività fisica, affiancata da una buona dieta.

Articoli correlati

Rimedio contro calli e talloni screpolati: combatte anche i funghi

Rimedio contro calli e talloni screpolati: combatte anche i funghi

Sapone di Aleppo, naturale e per tutti i tipi di pelle: come farlo in casa

Sapone di Aleppo, naturale e per tutti i tipi di pelle: come farlo in casa

Rimedi naturali contro i funghi delle unghie: ecco quali sono

Rimedi naturali contro i funghi delle unghie: ecco quali sono

Dimagrire con il bicarbonato di sodio: come perdere peso

Dimagrire con il bicarbonato di sodio: come perdere peso