fallback-image

Cioccolato fondente: tutti i suoi benefici

Oggi vi parliamo di tutti i benefici che l’assunzione di cioccolato fondente porta al nostro organismo.

Il cioccolato fondente fa bene al cuore, sarà vero?

E’ vero, fa ingrassare e, se consumata in grande quantità, non fa molto bene al nostro organismo. Ma chi riesce a rinunciare alla cioccolata fondente?

Oggi vi diamo una buona notizia: Mangiare la cioccolata fondente può portare numerosi benefici al benessere del nostro organismo.

Cioccolata fondente: Ecco quali sono i vantaggi

E’ molto importante sapere che mangiare cioccolata fondente può essere molto utile per chi ha bisogno di abbassare la pressione sanguigna, soprattutto quindi per chi ha problemi cardio-vascolari.

Inoltre, la cioccolata fondente ha un buon numero di grassi ‘buoni‘, molto importanti per la nostra salute.

E’ anche ideale per combattere il cattivo umore, lo stress, la depressione e lo stato d’ansia. Inoltre, ha numerosi antiossidanti e una buona quantità di magnesio.

In ultimo, ma non per importanza, è molto utile per combattere i cosiddetti attacchi di fame improvvisi.

Quante calorie in un cubetto di cioccolato?

Spesso si pensa che, stando a dieta o comunque in un regime alimentare controllato, sia preferibile evitare tutto ciò che abbia, anche solo vagamente, un sapore dolce (e buono!). In effetti non è sempre così ed il cioccolato rappresenta proprio una di queste eccezioni.

Una tavoletta di cioccolato fondente ha più o meno lo stesso apporto calorico di un normale piatto di pasta al pomodoro con poco olio.E quindi quante calorie sono contenute in un cubetto di cioccolato?

Sempre parlando di cioccolato fondente, si parla di circa 50-60 calorie per un quadratino.In pratica le stesse calorie di una mela. E se è vero che il frutto aiuta a farti sentire più sazio, un quadratino di cioccolata è sempre un gran piacere per il palato e per l’umore.

Quanti grammi di cioccolato fondente si possono mangiare al giorno?

Non è facile stabilire una quantità fissa giornaliera di cioccolato fondente per tutti e questo perché dipende moltissimo dalla condizione e dallo stato di salute nel quale la persone si trova.

Qualche esempio? Un bambino può tranquillamente mangiarsi 60 grammi di cioccolato fondente al giorno senza alcun problema. Una donna in gravidanza, però, non dovrebbe superare i 30 grammi al giorno.

Perfino i diabetici possono consumare cioccolato fondente, ovviamente delle tipologie più amare, in dosi chiaramente molto ridotte. In questi casi è sempre consigliabile consultarsi con il proprio medico di fiducia.

Tutta italiana una ricerca proprio sull’uso quotidiano del cioccolato fondente, ricerca che è stata condotta da parte dell’Università Cattolica di Campobasso insieme all’Istituto Tumori di Milano.

Questi studi hanno stabilito che la giusta dose di cioccolato fondente per una persona in salute è pari a 6,7 grammi al giorno. Grazie al questo dosaggio quotidiano il livello di proteina C reattiva si abbassa. Tradotto: le arterie ringraziano.

Il cioccolato fa bene anche in caso di problemi alle gambe: assumerne infatti 40 grammi al giorno aiuta a favorire la circolazione proprio degli arti inferiori e questo rende possibile aumentare la velocità della camminata in soggetti claudicanti.

Dieta del cioccolato per dimagrire

Se sei rimasto piacevolmente colpito dal sapere che mangiare cioccolato fondente ogni giorno fa bene, sarai felice di apprendere che esiste una dieta del cioccolato per dimagrire con un pizzico di golosità .

Di solito la dieta del cioccolato prevede un regime alimentare di circa 1400 calorie al giorno.Se curioso di scoprire cosa dovrai mangiare seguendo questa dieta?

Vediamo subito una giornata tipo:

  • Colazione:tè senza zucchero, 1 yogurt bianco, 30 grammi di cereali integrali, 40 grammi di cioccolato fondente
  • Spuntino di metà mattina: 1 frutto tipo mela
  • Pranzo:60 grammi di pasta integrale condita con sugo di pomodoro semplice
  • verdure di stagione preferibilmente cotte al vapore
  • 30 grammi di fiocchi di latte (condimento 1 o 2 cucchiaini di olio extravergine d’oliva)
  • Merenda: 1 frutto a piacere
  • Cena:
  • 1 porzione di pesce cotto al forno o a vapore (ad esempio la spigola)
  • verdura a piacere
  • 30 grammi di pane integrale ((condimento 1 o 2 cucchiaini di olio extravergine d’oliva)

E’ sempre meglio contattare un nutrizionista il quale può disegnare una dieta su misura anche in base alle proprie condizioni di salute.

Articoli correlati

Dieta salva cuore: i cibi sì e i cibi no

Dieta salva cuore: i cibi sì e i cibi no

La bevanda per avere l’addome sgonfio e piatto

La bevanda per avere l’addome sgonfio e piatto

Lenticchie: ecco perché sono così importanti per il nostro organismo

Lenticchie: ecco perché sono così importanti per il nostro organismo

Alimentazione per prevenire i tumori

Alimentazione per prevenire i tumori