fallback-image

Moringa: le proprietà benefiche del cibo per perdere peso

La moringa è una pianta dotata di tantissimi benefici, ed è utilizzata soprattutto come superfood per perdere peso. E’ una pianta originaria dell’India, in grado di accelerare il metabolismo e far rimanere giovani. Infatti, l’albero dal quale proviene viene definito ‘l’albero miracoloso’.

Questa pianta è infatti ricca di antiossidanti, vitamine come la A – in una quantità quattro volte superiore a quella delle carote -, e vitamina C, sette volte superiore rispetto a quella contenuta negli agrumi. Inoltre è una pianta ricca di proteine e di acidi grassi importanti per la salute, tra cui anche gli Omega 3.

Ma come sfruttare la moringa e come mangiarla?

Moringa: proprietà benefiche e tutto quello che dobbiamo sapere

La moringa è molto consigliata per perdere peso. Ha infatti molteplici proprietà dimagranti grazie alle fibre contenute, che offrono benefici anche a coloro che soffrono di stipsi e stitichezza.

Inoltre, questo superfood è antinfiammatorio ed antiossidante. In questo modo combatte i radicali liberi che provocano l’invecchiamento cellulare, ed è particolarmente consigliato anche per combattere mal di gola, raffreddori ed infezioni respiratorie. Questa pianta viene utilizzata anche per combattere l’asma. In più, non sono da sottovalutare le sue proprietà energizzanti, dovute ad una grandissima presenza di minerali, come ferro e magnesio. In caso di spossatezza, come quella tipica estiva, la moringa è un toccasana.

Proprio in considerazione della presenza di ferro e di vitamina C, che agevola l’assimilazione di quest’ultimo, è una pianta estremamente consigliata per chi soffre di anemia.

In più, grazie agli amminoacidi e alle altre cose presenti, aiuta nel sonno e nel miglioramento della salute degli occhi. Possiamo assumere la meringa al mattino, così come nel pomeriggio o prima di andare a dormire sotto forma di polvere. Possiamo mangiare le foglie sia crude che cotte, oppure utilizzarla come accompagnamento per la carne e il pesce.

Inoltre, i semi della moringa possono essere tostati per essere aggiunti allo yogurt o alle minestre. Si possono assumere anche le radici.

Articoli correlati

Dieta salva cuore: i cibi sì e i cibi no

Dieta salva cuore: i cibi sì e i cibi no

La bevanda per avere l’addome sgonfio e piatto

La bevanda per avere l’addome sgonfio e piatto

Lenticchie: ecco perché sono così importanti per il nostro organismo

Lenticchie: ecco perché sono così importanti per il nostro organismo

Alimentazione per prevenire i tumori

Alimentazione per prevenire i tumori